Tenuta Bardali, pur essendo un’azienda di giovane costituzione, nata dall’idea di Alessandro, Emma e Omero, vanta una tradizione imprenditoriale nel settore vinicolo, di oltre 40 anni. In questa nuova azienda infatti, c’è tutto il sapere della famiglia mantovana Coppini e Giubertoni che produce vino da ben 6 generazioni. Il nome della Tenuta è un tributo alle origini mantovane della famiglia e riconduce al mito di Troia, che, secondo leggenda, rimanda a Bardali, figlia del re Aulete, fratello di Ocno, figlio dell’eroina tebana Manto, fondatrice di Mantova.
Nel 2015 si concretizza la possibilità di realizzare il sogno di una vita: comprare 5 ettari di terreno sul Lago di Garda, un territorio così ambito, sognato nel dolce clima morenico delle colline tra Bardolino e Affi. L’esperienza vinicola coniugata alla nuova produzione in queste terre, ha dato vita a questi prodotti dal sapore nuovo e autentico al tempo stesso. I vigneti si trovano in collina, da cui deriva la produzione tipica di Bardolino Rosso e Chiaretto. Tutto il vigneto viene coltivato ed allevato con una filosofia Biologica, nel rispetto del bellissimo territorio in cui si trova. Oltre al Bardolino, viene presentata una piccola produzione di Lugana, Valpolicella e Amarone.

Amarene della Valpolicella
Bardolino Rosso
Bardolino Chiaretto
Valpolicella